• Facebook - MICAELA CALLIERO
  • INSTAGRAM - MICAELA CALLIERO

© 2019 MICAELACALLIERO.COM. Email: Calliero@outlook.it. Address: Savigliano, Cuneo, Italy. Proudly created by CascinaBorretti I.T.

about me
MICAELA L.R. CALLIERO

L’ARTE DI MICAELA L. R. CALLIERO 

di

LORENZO BARBERIS

Micaela L.R. Calliero è una interessante pittrice cuneese emersa tra i nomi della nuova generazione con uno stile che riesce ad essere estremamente comunicativo e, al tempo stesso, complesso e ricco di simboli e rimandi interni.

Nata a Marene (Cuneo) nel 1977, Micaela è figlia d'arte. Il padre è un pittore ritrattista e paesaggista, ne segue le orme, frequenta il liceo Artistico cuneese, intitolato al grande "Ego Bianchi", per poi laurearsi presso l'Accademia Albertina di Torino, nella Scuola di Scenografia,  nei primi anni 2000.

Da allora si dedica al dipinto su commissione, con ogni supporto e tecnica, e nelle copie d’autore. Il tema prevalente nelle sue opere è il ritratto femminile, un'influenza  dell'attività ritrattistica del padre, da cui però  si distacca con l'adesione a un segno decisamente più sintetico e astratto.

Nella vivacità dei colori - in continuità con certi esiti più vivaci della Pop Art nel New Pop - si può leggere invece un rimando, anche, alla terra cuneese della sua Marene, con un frequente ritorno al tema dell'uva che è caro all'autrice e, implicitamente, forse, alla ricchezza abbagliante dei colori autunnali di queste terre. Il tutto, però, come detto, elaborato in un segno autonomo, tramite notevoli elementi di sintesi personale. Da un lato, è subito identificabile  un'astrazione che, se sintetizza la figura, mantiene però la sua piena riconoscibilità, sulla scia delle avanguardie storiche come cubismo e, qui da noi, futurismo.

Questa sintesi è filtrata tramite il rinvio a una certa estetica optical anni '70, che ricorda a tratti la grafica coloratissima e psichedelica dell'epoca; ma la spigolosità di certe scomposizioni geometriche del corpo femminile - il grande protagonista dell'arte dell'autrice - tornano a un'astrazione più classica. In definitiva, quello che prevale è un impetuoso tratto personale, che l’autrice ha definito nelle sue ricerche più recenti.

Write me/ Scrivimi